Elezioni, a Roma il Pd rischia il ballottaggio. Per la destra avanti Meloni e Storace

Un sondaggio choc. Figlio del malpancismo che attanaglia il centrosinistra capitolino: il Pd rischia di restare fuori dal ballottaggio alle prossime elezioni amministrative. È questo il risultato sulle intenzioni di voto a Roma, elaborato da Termometro politico ed effettuato da Ipr.

Gli effetti di Mafia capitale e un partito che non ha mai del tutto digerito il renzismo potrebbero lasciare fuori il vicepresidente della Camera Roberto Giachetti. L’uomo di Renzi è dato al 24%, risalirebbe di 3 punti percentuali solo sfidando l’ex capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso (anche per lui 24 elettori su 100).

sondaggi-Roma-IPR.png.pagespeed.ce.TTyJa35c32 (1)

Il leader de La Destra Francesco Storace è conosciuto dal 95% degli intervistati, dato che si traduce in 29 punti percentuali potenzialmente conquistabili in caso fosse lui il candidato, anche grazie a un livello di fiducia di 44 punti: più alto di tutti suoi potenziali sfidanti.

Se il centrodestra, invece, puntasse su Giorgia Meloni potrebbe ottenere quasi un terzo delle preferenze. In un testa a testa con un Movimento 5 stelle ancora alle prese con oltre 200 curriculum per le comunarie. In pole gli ex consiglieri: ma Virginia Raggi è poco conosciuta, fermandosi al 15%, 8 punti in meno del suo collega Marcello De Vito. Che la supera solo di un punto nel livello di fiducia: 31 a 30.

 

Noto anche l’ex sindaco Ignazio Marino, che però sconta la questione scontrini e gli anni di amministrazione con una percentuale di fiducia ferma al tetto di 15. Sette punti in meno dell’ex viceministro Stefano Fassina, conosciuto dai due terzi degli intervistati.

Il margine di errore di questo sondaggio, effettuato tra il 19 e il 20 gennaio, è del 3,3%. E nasconde una variabile da non sottovalutare: il 22% delle persone coinvolte non ha ancora deciso per chi votare.

1 commento su “Elezioni, a Roma il Pd rischia il ballottaggio. Per la destra avanti Meloni e Storace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *