Elezioni Napoli, al ballottaggio De Magistris e M5S: fuori il Pd

de-magistris-ansa-672

Luigi de Magistris si riconfermerebbe sindaco di Napoli. E’ quanto emerge da un sondaggio effettuato da Euromedia Research, diretta da Alessandra Ghisleri, per il quotidiano Il Mattino. Il primo cittadino uscente si attesterebbe tra il 39,1 e il 41,8% delle preferenze di voto, percentuali non sufficienti a vincere al primo turno. La sorpresa, però, è che a contendersi il ballottaggio potrebbe essere il candidato del movimento di Beppe Grillo, al momento ancora sconosciuto, attestato in una forbice di voti tra il 20,3 e il 21,8%.

Resta fuori dalla partita Gianni Lettieri, già candidato sindaco nel 2011 per il centrodestra, dato al 20%.

Discorso a parte tra le file del centrosinistra, impegnato con le primarie dove si giocano la partita Antonio Bassolino, già sindaco di Napoli ed ex governatore della regione Campania, e Valeria Valente, deputata alla Camera e appoggiata dai renziani e dalla corrente dei giovani turchi. Secondo Euromedia Research, la seconda sarebbe in vantaggio di poco (47,3%) sul primo (45,6%).

Con entrambi i candidati, però, la situazione non sembra cambiare di molto: il centrosinistra non parteciperebbe al secondo turno. Se il nome dovesse essere quello Bassolino, si fermerebbe a poco più di 15 punti, mentre la Valente sarebbe quotata tra il 16,2 e il 17,6%.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *