No ad Alleanza Nazionale, sì alla fiamma: ecco il nuovo simbolo di Fratelli d’Italia

(Dal blog su RomaToday) Passato, presente, futuro prossimo. Sabato 2 dicembre, Giorgia Meloni è stata confermata presidente di Fratelli d’Italia per acclamazione durante il congresso di Trieste: ”non siamo più solo il partito della destra italiana, che chiaramente difendiamo, siamo un movimento che vuole guardare a tutti i patrioti italiani, a tutti quelli che indipendentemente dalla storia Leggi di piùNo ad Alleanza Nazionale, sì alla fiamma: ecco il nuovo simbolo di Fratelli d’Italia[…]

Il mese di marzo secondo SartoriaPolitica: la media

Nel mese di marzo abbiamo analizzato 5 istituti demoscopici: SWG, EMG, IPR Marketing, Ixè e Index Research. Quattro di loro, ad esclusione di SWG, hanno sempre dato in testa alle preferenze degli italiani il Movimento 5 Stelle: il sondaggio di IPR Marketing condotto nella settimana 20-26 marzo, è quello che segnala il maggior distacco tra Leggi di piùIl mese di marzo secondo SartoriaPolitica: la media[…]

Simulazione elezioni: nessun vincitore

La decisione della Consulta di bocciare il ballottaggio e mantenere un premio di maggioranza al 40% ha reso di fatto applicabile sin da subito una nuova legge elettorale proporzionale con una soglia di sbarramento al 3%. Allo stato attuale, il premio di maggioranza è inarrivabile per tutte le forze politiche in campo. Simulando oggi una stima dei Leggi di piùSimulazione elezioni: nessun vincitore[…]

Elezioni, per Demopolis vince il partito astensione. Pd e M5S al ballottaggio

Qualcuno cresce, i partiti; altri scendono, gli elettori. Se si votasse oggi per la Camera, il Pd sarebbe il primo partito con il 32% dei consensi, seguito dal Movimento 5 Stelle con il 26%: entrambi si ritroverebbero in uno scontro serrato al ballottaggio, previsto dalla nuova legge elettorale. E’ lo scenario politico che emerge da un Leggi di piùElezioni, per Demopolis vince il partito astensione. Pd e M5S al ballottaggio[…]

Family day e unioni civili: come cambiano le intenzioni di voto

Secondo un sondaggio condotto da SWG effettuato tra lunedì e mercoledì scorsi, le intenzioni di voto degli italiani hanno subìto un leggero ma evidente cambio di rotta. Complice il dibattito sul ddl Cirinnà, le forze politiche favorevoli alle unioni civili hanno visto crescere il loro consenso in quest’ultima settimana. Il leggero calo avuto da Fratelli Leggi di piùFamily day e unioni civili: come cambiano le intenzioni di voto[…]