Zingaretti, come comunicare la scalata al Pd

(Dal blog su RomaToday) Una diretta Facebook per una “birra con Federico” e un selfie con Verdone. Pubblicazioni social sulle cose fatte da presidente della Regione Lazio, alternate a quelle da candidato in pectore alla segreteria del Pd. Come cambia la comunicazione di Nicola Zingaretti in vista del congresso del Partito democratico? Sicuramente si parte Leggi di piùZingaretti, come comunicare la scalata al Pd[…]

M5S, un movimento fuori dagli schemi privo di un’identità ma con un potenziale indefinito

Nonostante l’attendibilità e la credibilità dei sondaggi politici negli ultimi tempi non siano particolarmente in voga, è sintomatico come praticamente tutti gli istituti di ricerca diano il tanto discusso “sorpasso” del M5S ai danni del Pd, quest’ultimo in preda alle questioni congressuali e post abbandono degli scissionisti di D’Alema e Bersani. Dopo il referendum sulla Leggi di piùM5S, un movimento fuori dagli schemi privo di un’identità ma con un potenziale indefinito[…]

Congresso PD, Renzi espugna i circoli di Roma: i numeri

A Roma Matteo Renzi espugna per la prima volta i circoli della Capitale, vincendo in 13 municipi su 15. Il dato totale definitivo, reso noto nella tarda serata di domenica 2 aprile, vede l’ex premier-segretario al 62,33% (4.868 voti), il guardasigilli Andrea Orlando al 33,85% (2.644 voti) e il governatore della Puglia Michele Emiliano al 3,80% (297 Leggi di piùCongresso PD, Renzi espugna i circoli di Roma: i numeri[…]

Il mese di marzo secondo SartoriaPolitica: la media

Nel mese di marzo abbiamo analizzato 5 istituti demoscopici: SWG, EMG, IPR Marketing, Ixè e Index Research. Quattro di loro, ad esclusione di SWG, hanno sempre dato in testa alle preferenze degli italiani il Movimento 5 Stelle: il sondaggio di IPR Marketing condotto nella settimana 20-26 marzo, è quello che segnala il maggior distacco tra Leggi di piùIl mese di marzo secondo SartoriaPolitica: la media[…]

Media sondaggi elettorali (6-12 marzo 2017)

Nella settimana 6-12 marzo 2017, abbiamo messo a confronto i sondaggi di 5 istituti: EMG, SWG, IPR Marketing, Index Research e Ixè. Gli effetti della scissione sono ben visibili nei dati del Partito Democratico, ormai seconda forza dietro al Movimento 5 Stelle. Per quanto riguarda l’area del centrodestra, la Lega Nord si attesta tra il Leggi di piùMedia sondaggi elettorali (6-12 marzo 2017)[…]

Il Pd non tira e Renzi non è l’uomo forte: Piepoli fotografa il momento difficile dei dem

Sono trascorsi solo pochi mesi dalle dimissioni di Renzi da Presidente del Consiglio e lo scenario mostrato dall’Istituto Piepoli nella settimana dell’Assemblea PD è alquanto inedito. Il Partito Democratico non gode di una grande popolarità e, stando a questi dati, partirebbe già sconfitto contro il Movimento 5 Stelle: solo un italiano su tre è convinto Leggi di piùIl Pd non tira e Renzi non è l’uomo forte: Piepoli fotografa il momento difficile dei dem[…]

Simulazione elezioni: nessun vincitore

La decisione della Consulta di bocciare il ballottaggio e mantenere un premio di maggioranza al 40% ha reso di fatto applicabile sin da subito una nuova legge elettorale proporzionale con una soglia di sbarramento al 3%. Allo stato attuale, il premio di maggioranza è inarrivabile per tutte le forze politiche in campo. Simulando oggi una stima dei Leggi di piùSimulazione elezioni: nessun vincitore[…]

Referendum, Sì o No? È testa a testa ma gli indecisi faranno la differenza

Ad un mese esatto dal referendum costituzionale il fronte del No rallenta. Secondo il sondaggio Ixè, tra il Sì e il No, in questo momento c’è solo un punto di distacco. Il riavvicinamento dei sostenitori delle riforme è dovuto all’aumento di coloro che andranno sicuramente a votare, dal 56 al 58% in una settimana; una quota Leggi di piùReferendum, Sì o No? È testa a testa ma gli indecisi faranno la differenza[…]

M5S, il caos romano che può provocare il tornado nazionale

Il sondaggio SWG è il primo a registrare un calo di consensi del Movimento 5 Stelle (-4,4% in una settimana). L’effetto-Roma di questi ultimi giorni ha sferrato il suo primo colpo. Una battuta d’arresto che, dati alla mano, ha favorito le forze radicali e di opposizione. La Lega Nord è il partito che ne trae più Leggi di piùM5S, il caos romano che può provocare il tornado nazionale[…]